Formazione/Addestramento per Lavoratore addetto alle attività in AMBIENTI CONFINATI (8 ore)

380,00

Data Inizio: 29/10/2018

Ore: 8
Costo: € 380,00
Disponibilità: 10

SCARICA ALLEGATO

10 disponibili

Category:

Descrizione

Il corso affronta le tematiche inerenti gli ambienti confinati come indicati nel D.lgs. 81/2008 e s.m.i., inoltre approfondisce i contenuti del D.P.R. n. 177/11 per la qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi destinati ad operare nel settore degli ambienti sospetti di inquinamento o confinati.

La società NEOS S.r.l. in collaborazione con Safety First dello studio Sbocchi Consulting Srl organizza il corso di formazione per lavori in ambienti sospetti di inquinamento o confinati.

Il corso della durata totale di 8 ore prevede una lezione frontale della durata di 4 ore ed una parte pratica della durata di 4 ore, attraverso l’utilizzo dell’Unità Mobile Addestrativa SAFETY FIRST (servizio erogato solo da NEOS in tutta la Sicilia).

Configurazione UMA: attività lavorative in ambienti confinati
Così configurata l’UMA consente l’addestramento dei discenti alle tecniche di accesso in ambienti confinati, con ingresso verticale ed orizzontale all’interno di passi d’uomo, utilizzando al contempo idonei apparati di Protezione delle Vie Respiratorie (APVR). La simulazione comprende: presenza di fumo non tossico per simulazione di condizioni di scarsa visibilità all’interno dello spazio confinato, movimenti in spazi ristretti, obbligo di accesso verticale ed orizzontale degli operatori, ecc..
È possibile usare e testare i più avanzati strumenti di monitoraggio dell’aria e simulare le operazioni di soccorso ed estrazione del personale operante all’interno dell’ambiente confinato, tramite utilizzo di appositi sistemi/attrezzature di recupero di emergenza.
L’U.M.A. in questo allestimento permette inoltre la possibilità di visionare l’esercitazione del discente impegnato all’interno dello spazio confinato per mezzo della presenza di una telecamera IR, posizionata internamente al vano del mezzo. Gli altri discenti hanno in questo modo la possibilità di osservare, seduti all’interno della zona hospitality (costituita da un gazebo con poltroncine allestito in adiacenza alla zona posteriore del mezzo e dotato di sistema di videoproiezione multimediale), tutte le possibili criticità che possono presentarsi nell’effettuazione degli esercizi di addestramento, di volta in volta illustrate dal personale istruttore.

Il corso sarà tenuto da docente esperto e qualificato secondo normativa vigente.